Seleziona una pagina

BENVENUTO IN

CAMINISANI

PULIZIA, RISANAMENTO, MANUTENZIONE E INSTALLAZIONE
DI CAMINI E CANNE FUMARIE

CAMINISANI

Pulizie

Ancora oggi, non esistono sul mercato delle canne fumarie autopulenti, qualsiasi sia il loro materiale di costruzione.
La fuliggine è un materiale combustibile che, se non rimosso, diminuisce il passaggio dei fumi, prende fuoco aumentando la temperatura interna dei condotti ed accresce l’inquinamento dell’aria e lo spreco di combustibile.

Per questo motivo, il D.P.R. 412/93 prescrive l’obbligo di eseguire pulizia, controllo e manutenzione degli impianti termici, almeno una volta l’anno.

La manutenzione dell’impianto fumario è quindi necessaria per:
– la salvaguardia dell’incolumità e della sicurezza di persone e tutto ciò che può essere a rischio d’incendio
– prevenire il possibile ritorno di fumi tossici, causati dal deposito di ceneri e fuliggine; questi materiali di scarto inoltre, riducono le sezioni del raccordo, del camino e del comignolo diminuendo così l’efficienza del tiraggio
– ridurre i consumi e migliorare il funzionamento e la facilità di accensione dei combustibili (uno studio europeo, condotto dalla Eschfo, Federazione europea maestri spazzacamini, ha determinato che 3mm di fuliggine non rimossa diminuiscono del 7% il rendimento dell’impianto di combustione).

Ogni anno sono molti i casi di incendi di canne fumarie che sono state trascurate e sporche. Quando ciò succede, la canna fumaria deve essere demolita o risanata con notevole esborso economico che può essere quindi evitato con una costante e puntuale manutenzione.
Un impianto pulito annualmente funzionerà meglio e avrà una durata maggiore.

NON ASPETTARE TROPPO EVITA UNA MONTAGNA DI PROBLEMI

Prima

Dopo

Pulizia

CAMINISANI

Videoispezioni

La videoispezione viene eseguita inserendo all’interno dell’impianto fumario, una sofisticata microtelecamera ad alta definizione, con cavo semirigido, collegata ad un computer che svolge la funzione di monitor e videoregistratore.

Questa operazione è fondamentale per verificare lo stato in cui si trova il condotto fumario; infatti serve per:
– capire quale livello ha raggiunto l’incrostazione
– constatare la presenza di crepe, ostruzioni o spostamenti
– evidenziare eventuali anomalie e problematiche di tiraggio
– la messa a norma della canna fumaria stessa
La prima fase dell’intervento consiste nell’effettuare un sopralluogo di verifica della copertura con la relativa mappatura del comignolo, eseguire un rilievo interno presso le utenze in oggetto e controllare le apparecchiature installate.
Vengono poi riscontrate le aperture di ventilazione permanenti e verificati gli sviluppi dei canali da fumo e dei rispettivi diametri.
Viene quindi realizzata la videoispezione, al termine della quale verrà fornita la rispettiva documentazione fotografica della relazione sullo stato di fatto ed eventuali proposte di adeguamento.

← Prima – Dopo →

CAMINISANI

RISANAMENTO E INTUBAMENTO

La normativa prescrive che gli interventi di risanamento effettuati in sistemi con oltre 34,8 kW di portata termica nominale o inseriti in sistemi multipli o collettivi devono essere inseriti in un progetto redatto da un tecnico abilitato; questo intervento è altresì necessario per la bonifica delle canne fumarie in eternit.

L’intubamento ex-novo consiste nell’inserire un apposito condotto all’interno di un camino, di una canna fumaria, di un cavedio tecnico o di un condotto già esistente.
La canna fumaria può essere costituita in:
– condotti in monoparete flessibili o rigidi a tenuta, in materiale plastico tipo polipropilene
– condotti in acciaio inox monoparete AISI 316L
entrambi marcati CE ed in conformità con le vigenti normative. Idonei per impianti industriali e domestici con funzionamento per le nuove caldaie a condensazione.
Le tecniche utilizzate possono essere diverse: si va dall’ intubaggio con la camicia in acciaio alla guaina termoindurente; proprio quest’ultima soluzione si va diffondendo sempre di più come valida alternativa, specie nella bonifica delle canne fumarie in eternit.
La guaina termoindurente riempie, segue e modella le curve e le asperità di ogni condotto, una soluzione Made in Italy semplice, veloce e certificata:
– guaina termoindurente in composito per uso in condensa
– guaina termoindurente ad alto contenuto tecnologico che risana permanentemente le canne fumarie destinate all’uso fino ai 1000° C , come camini, forni a legna e fornaci industriali

CAMINISANI

REALIZZAZIONE CANNE FUMARIE ESTERNE

Formazione di una nuova canna fumaria esterna a doppia parete metallica, isolata con lana di roccia ed installata sulla parete perimetrale.

L’interno può essere costituito in acciaio inox AISI 316L o in materiale plastico. Progettate per un’installazione a vista, l’involucro esterno può essere realizzato in acciaio lucido AISI 316L, rame naturale, o colorazione RAL richiesta dal cliente.

Geometra di milano, geometra per Milano sticco studio tecnico, Geometra di milano, geometra per Milano sticco studio tecnico, Geometra di milano, geometra per Milano sticco studio tecnico.

Hai bisogno di info?

Contattaci in maniera diretta oppure tramite form di informazioni
nella pagina contatti, ti daremo tutto il supporto
di cui hai bisogno

PROSSIMAMENTE